TESTIMONIAL

Ashanti Development Italia è nata solo un paio di anni fa, ma già può contare su una rete di amici che credono in quello che stiamo facendo e ci sostengono. In questi collage abbiamo voluto dare nome e volto a chi, nel 2012, è diventato socio della nostra Associazione o con donazioni liberali ha contribuito alla realizzazione dei nostri progetti, primo fra tutti la realizzazione di un centro medico nel villaggio di Adutwam.

Grazie!

sostenitori ashanti 2012 (2)















sostenitori ashanti 2012 (3)






sostenitori ashanti 2012






















TESTIMONIAL

Stefano (il capofamiglia), Barbara e i due ragazzi, Elisa e Matteo. La famiglia Bergonzoni è proprio così come la vedete in questa foto: allegra, positiva, ottimista. Lui è un imprenditore, lei commercialista e i ragazzi “studiano, studiano, studiano”. E amano viaggiare con i genitori. Hanno creduto in Ashanti Development fin dall’inizio sostenendo la costruzione del centro medico ad Adutwam.

Stefano spiega il suo coinvolgimento con queste parole: “Non mi sono mai occupato di volontariato in maniera attiva. Ultimamente però cresceva sempre più forte in me la voglia di partecipare concretamente al benessere di coloro che versano in situazioni difficili. Non sapevo come dare seguito a questa mia volontà fino a quando non ho conosciuto i progetti di Ashanti Development attraverso la nostra amica Antonella. Ho visto quindi subito la possibilità di fidarmi, infatti l’aspetto più interessante del modo di lavorare di Ashanti è quello di coinvolgere direttamente le persone del posto e che tutti i progetti sono ‘controllati’ dall’inizio alla fine. Non mi è mai piaciuto, infatti, donare denaro senza sapere come venisse utilizzato concretamente. Altro elemento interessante è quello che Ashanti cerca di trasmettere a queste persone gli strumenti necessari cosicché in seguito non abbiano più bisogno dei nostri aiuti. Ho coinvolto tutta la mia famiglia in questo progetto con l’obiettivo di trasmettere ai miei figli l’importanza di dedicare parte del proprio tempo e delle proprie risorse economiche in azioni altruistiche”.



Roberto Regazzi è un noto liutaio di Bologna e i suoi violini sono nelle mani di illustri concertisti di fama mondiale. Oltre all’abilità manuale Roberto ha sempre coltivato la passione per la ricerca organologica ed è anche autore di numerose pubblicazioni. Da sempre catturato dal potere del Suono e della Vibrazione ultimamente viene spesso invitato a “sonorizzare” ambienti ed eventi con l’HANG, particolare strumento acustico del quale si è appassionato fin dal primo incontro.
Convinto che il cuore vada messo anche in azioni concrete, sostiene Ashanti Development Italia, condividendone la filosofia e gli obiettivi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...